Gommone volante

Il Gommone volante è il mezzo per abbinare la passione per l'aria e l'acqua. L'idea geniale di installare su di un piccolo gommone di 3,5 metri un deltaplano a motore è stata di un italiano: Doi Malingri.
L'idea che inizialmente sembrava essere irrealizzabile ha invece portato alla realizzazione di un mezzo sicuro, facile e divertente.

Il gommone volante è nato come un ultraleggero idro, cioè capace di decollare ed ammarare solo in acqua. Successivamente la Polaris Motor, ditta produttrice, ne ha realizzato una versione anfibia. Con questo mezzo potrete decollare e atterrare sia su ruote sul terreno, sia, una volta sollevati i carrelli, in acqua. Le doti marine del gommone consentono di affrontare anche un mare formato e gli danno una stabilitàc; in navigazione che nessun idrovolante ultraleggero possiede.

Il corso di pilotaggio per il gommone volante è lo stesso che si effettua per un ultraleggero pendolare (deltaplano a motore) ma in più prevede tutto l'addestramento specifico per gli ammaraggi, i flottaggi e il decollo in acqua.

La nostra scuola di volo è una delle poche in Italia in grado di poter svolgere tale attività. Per i piloti di deltaplano a motore si tratta di una semplice abilitazione che comporta poche ore di addestramento, mentre per chi deve iniziare senza avere conoscenze specifiche occorrono almeno sedici ore di addestramento in volo.

Allievo ed istruttore volano insieme e l'allievo svolge dunque il suo addestramento sempre sotto controllo diretto. Nella fase finale del corso gli allievi che hanno consolidato tutte le tecniche di pilotaggio svolgono dei voli da solista, controllati via radio dall'istruttore.

Il Gommone Volante, grazie al DPR 133/2010, in acqua è, per legge, considerato come un normale natante e quindi naviga nel rispetto delle regole di questi mezzi. Non è richiesta comunque la patente nautica. Il gommone con due persone a bordo vola ad una velocità di circa 70 km/h ed ha una autonomia di circa 3 ore.